giovedì , 17 agosto 2017
Home » Marketing » #L1F3 , un sottomarino nel sottosuolo di Milano
#L1F3 , un sottomarino nel sottosuolo di Milano
Spunta un sottomarino a Milano, L1F3

#L1F3 , un sottomarino nel sottosuolo di Milano

E’ un vero e proprio dramma quello accaduto questa mattina nel centro storico di Milano che si è vista spuntare dal sottosuolo un vero e proprio sottomarino giunto chissà da dove.

All’alba squadre di Vigili del fuoco ed autoambulanze sono giunte sul posto per prestare i primi soccorsi al capitano e a quanti sono stati coinvolti dall’incidente. La popolazione nei paraggi è stata svegliata dal suono delle sirene e dal fumo delle autovetture distrutte nell’impatto.

Tutto l’ambiente è però tappezzato da un solo messaggio, lo chiamerei più correttamente hashtag che recita #L1F3 , Life..Vita.

In realtà è tutta una messa in scena, per fortuna nulla è accaduto ma si tratta solo un’operazione di Marketing; nel gruppo Indigeni Digitali c’è chi si divide tra Guerilla Marketing e Ambient Marketing; indipendentemente dal nome l’operazione L1F3 è davvero ben fatta.

rosariopipoloIl capitano del sottomarino. Foto di @rosariopipolo

I personaggi sono vestiti con le relative uniforme ufficiali, autombulanze girano per la zona ed un presunto vigile del fuoco si cala addirittura all’interno del sottomarino per sottrarre l’equipaggio da ulteriori pericoli. Anche un’anonima Smart, parcheggiata non molto distante dal duomo si trova scaraventata altrove.

L’operazione di marketing è stata organizzata da Genertel ed Europe Assistance per sensibilizzare la popolazione sull’importanza di proteggere i propri beni con adeguati piani assicurativi e pare al momento ricevere consensi positivi dagli esperti del marketing. E la domanda che divide tutti rimane la seguente: quanto è costata mettere in scena questa operazione? A voi i commenti

About Davide Denicolo

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>